Cagliari, bambino muore durante crociera nel Mediterraneo

A provocare il decesso del dodicenne è stato un malore improvviso e, al momento, inspiegabile

Un bambino di 12 anni di nazionalità tedesca è morto mentre si trovava a bordo della nave Mcs Divina per una crociera nel Mar Mediterraneo in compagnia dei genitori e dei fratelli. Stando a quanto riferito da ‘Ansa’, la morte è avvenuta per cause naturali: a provocare il decesso è stato un malore improvviso e, al momento, inspiegabile.

Quando la nave da crociera è attraccata al porto di Cagliari, il bambino era già morto. L’allarme era scattato poco prima dell’arrivo in Sardegna della nave, quando la Capitaneria di Cagliari è stata informata della morte del piccolo.

A bordo della nave sono saliti gli uomini della Guardia costiera e il personale della Sanità marittima. Il corpo del bimbo è stato trasferito al Policlinico di Monserrato per ulteriori verifiche. In ospedale ci sono anche i familiari.

La nave Mcs Divina a bordo della quale ha perso la vita il dodicenne, nel frattempo, ha ripreso la navigazione per completare la crociera nel Mar Mediterraneo.

La nave era partita da Palermo ed era diretta a Cagliari. Il bambino si è sentito male in navigazione e sarebbe stato visitato durante la sosta a Civitavecchia. Poche ore dopo, però, le sue condizioni sono peggiorate fino a provocare il decesso.

Al momento, non è stata aperta alcuna inchiesta e non è stata disposta l’autopsia sul corpo del bambino. Si attende di capire come la Sanità marittima vorrà procedere. La salma potrebbe essere trasferita all’Anatomia dell’ospedale Santissima Trinità. Solo al termine delle verifiche si potrà capire cosa ha ucciso il bambino.